23 luglio 2021 ore 12:47

METEO. La minaccia di un possibile tifone incombe sui Giochi Olimpici di Tokyo

Il tifone Hagibis che ha colpito il Giappone nel 2019

L'anno scorso è stata la pandemia a bloccare i Giochi Olimpici di Tokyo, facendoli slittare di un anno. Oggi la minaccia è rappresentata dalla possibilità di formazione di un sistema tropicale nelle prossime 24/48 ore sul Pacifico occidentale, che potrebbe successivamente intensificarsi fino a divenire tifone e dirigersi verso l'area centrale del Giappone, raggiungendola nel mezzo dello svolgimento delle competizioni.

Non ci sono ancora certezze, anche se è probabile l'imminente formazione di un sistema tropicale a più di 1500km a sudest dell'Arcipelago del Sol Levante. Sulla sua traiettoria ci sono ancora parecchi dubbi, ma diversi modelli matematici ne indicano lo spostamento prima verso nord, poi verso ovest con possibile impatto verso l'inizio della prossima settimana sulle coste orientali giapponesi, più probabilmente proprio sull'isola di Honshu, dove si trova Tokyo.

Se la previsione dovesse avverarsi si potranno avere forti piogge a partire da martedì e venti molto intensi tipici della forza di tifone, con ovvie conseguenze sullo svolgimento dei Giochi della XXXII Olimpiade, che si terranno a Tokyo tra il 23 luglio e l'8 agosto.